Lo scorso 31 luglio si è tenuto presso l’AICS un incontro tra il neo Direttore generale dott. Maestripieri e le OO.SS. avente quale ordine del giorno la costituzione del fondo per la retribuzione di posizione e di risultato dei dirigenti, nonché lo schema di regolamento recante i criteri per il conferimento degli incarichi dirigenziali.

Per Unadis ha partecipato il Segretario generale, trattandosi di primo incontro con i nuovi vertici, insieme al Segretario Nazionale Guglielmo Marconi, referente per Aics, esperto di contabilità e retribuzione.

L’incontro ha evidenziato che Unadis tutela esclusivamente i dirigenti e si è proposto di mettere a disposizione il patrimonio di conoscenze sui temi della dirigenza maturati su altri tavoli per giungere presto al primo contratto integrativo della dirigenza in Aics, che dovrà decorrere dal 2019.

I rappresentanti della CGIL e della CISL hanno sostenuto che una volta costituito il fondo i limiti di spesa recati dallo stesso dovrebbe essere applicato sin dal 2016. Al riguardo il Segretario generale UNADIS ha, invece, fatto presente che per quanto concerne i contratti tuttora in essere, o quelli nel frattempo conclusi, essendo obbligazioni giuridicamente perfezionate non possono essere oggetto di modifiche unilaterali da parte dell’Amministrazione.

Per quanto attiene il Regolamento per il conferimento degli incarichi il Segretario generale UNADIS ha espresso apprezzamento circa l’obbligo di motivazione sulla scelta del candidato partecipante all’interpello ed ha suggerito di evitare la pubblicazione di Bandi con requisiti troppo stringenti (cd bandi fotografia).

Da ultimo la dott.ssa Casagrande ha chiesto al Direttore Maestripieri di verificare la rappresentatività delle sigle presenti anche al fine di accertare quali OO.SS. siano titolate a godere delle prerogative sindacali, in quanto risulta che presso l’AICS solo UNADIS abbia iscritti nella dirigenza.

Ciò al fine di avviare interlocuzioni corrette e firmare presto accordi solo con chi è titolato, per una reale tutela degli iscritti.