Auguri di Buon Natale 2017 e Buon Anno Nuovo 2018

Grazie e Ad maiora!

In queste due parole racchiudo gli AUGURI per le prossime festività

 GRAZIE,

per la fiducia e il sostegno che date, tutti e ciascuno, a vari livelli, a UNADIS, per cui la nostra Unione dirigenti è molto cresciuta, ed andiamo alla rilevazione della rappresentatività con numeri mai avuti prima.

 AD MAIORA!,

perché si deve sempre crescere, come categoria, per il bene del Paese e del servizio che rendiamo ai cittadini.

Ci attendono impegni importanti e tappe decisive, a partire dal rinnovo del CCNL dirigenti, che Unadis firma in due Aree di contrattazione, Funzioni Centrali e PCM. Abbiamo chiesto, con le piattaforme presentate, non solo una adeguata retribuzione, ma anche più valorizzazione del merito e maggior rispetto per noi, classe dirigente pubblica del Paese: in questo senso vanno le istanze di formazione, migliore welfare, stabilità… Siamo impegnati, come dirigenti, a guidare la PA ogni giorno per garantire salute, istruzione, integrazione, aggregazione, coesione, giustizia, sviluppo economico, trasporti, opere pubbliche, tutela dell’ambiente, assistenza, previdenza, risorse fiscali, politiche internazionali…con attenzione sempre al bene comune, tesi all’esercizio di una discrezionalità amministrativa che non è arbitrio, ma ponderazione di interessi pubblici per l’efficienza e l’efficacia dell’azione amministrativa.

Dicevo l’anno scorso: “Non bastano ragioni economiche per vivere tutto questo, ma sopratutto etiche e spirituali”. Aggiungo, quest’anno: e un contratto collettivo che ci riconosca e dia conto di quello che siamo e facciamo ogni giorno. Unadis c’è, su questo, con sempre maggiore energia e convinzione, perché è una associazione ricca di tante persone meravigliose.

AUGURI DI VITA NUOVA, QUELLA CHE SEMPRE PORTA UN BIMBO CHE NASCE.

Il Segretario Generale

Scarica il Testo in PDF