Roma, 20 maggio 2016 – In un momento storico particolare, in cui tanto si sente parlare di Riforma della Dirigenza pubblica e di cambiamenti in tutto il pubblico impiego, dirigenti e competenze del settore pubblico (CODIRP) hanno deciso di confrontarsi con le componenti della società civile sull’Amministrazione di domani e sui servizi che la PA deve rendere in maniera efficace, efficiente, economica ed etica.  “Da sempre – afferma il segretario generale di Codirp e Unadis (l’Unione nazionale dirigenti dello Stato), Barbara Casagrande - ci chiediamo quale contributo possiamo dare noi, dirigenti e competenze pubbliche, che abbiamo il delicato compito di far funzionare operativamente la pubblica amministrazione e garantire i servizi a cittadini e imprese. Per tale motivo, dopo aver contribuito ad animare il dibattito che ha accompagnato l’iter di Riforma della PA, vogliamo andare oltre: ascoltare i cittadini”.

Si tratta di un incontro in cui saranno affrontati argomenti delicatissimi: i servizi che l’Amministrazione pubblica rende ai cittadini, la trasparenza, la legalità, la prevenzione della corruzione. Tutto nell’ottica del miglioramento e della crescita di chi opera nel pubblico impiego. Troppi luoghi comuni sulla dirigenza e sul personale pubblico hanno generato la perdita di fiducia nelle Istituzioni del Paese. Codirp vuole superare questo clima e un vecchio modo di concepire l’agire della burocrazia italiana, senza negare le criticità, ma partendo proprio da ciò che va cambiato per costruire la PA di domani.

La Confederazione ha partecipato al processo di Riforma e chiede un maggior confronto con la politica: “Chiediamo ascolto – continua Casagrande – noi conosciamo bene la macchina pubblica e possiamo collaborare per renderla più efficiente ed etica. Come? Partendo dalla valorizzazione del merito, continuando con un sistema premiale che sia effettivamente sfidante e partecipato, operando sempre nella legalità e nel rispetto delle regole”.

Spazio dunque ai cittadini che collaboreranno con la dirigenza per la stesura del Libro Bianco per la PA. Durantel’assemblea, coordinata da Lorenzo Salvia, giornalista del Corriere della Sera, interverrà anche la prof.ssa Ida Nicotra, dell’Anac, oltre alle numerose associazioni che hanno accolto l’invito della Confederazione dei dirigenti della Repubblica. Fra queste: Cittadinanzattiva, Cittadini reattivi, DaSud, Etica e Salute, FOIA.it,Forum Terzo Settore, Libera, Trasparency International Italia. Sarà una giornata significativa, nell’ambito di un percorso di riavvicinamento tra cittadini e classe dirigente, ricostruendo un circuito virtuoso di interscambio e crescita.

In allegato la locandina dell’evento.

Per partecipare a Forum PA è necessario accreditarsi, dal seguente link: http://eventi.fpanet.it/it/event-details/?id=4904

Forum PA – Palazzo dei Congressi, Piazza John Kennedy, 1 – Sala Capri