Il Ministero della Giustizia è riuscito, finalmente, ad ottenere dal MEF la certificazione del fondo per la retribuzione di posizione e di risultato per gli anni 2006, 2007, 2008 e su tale base, il 14 dicembre, Amministrazione e sindacati rappresentativi della dirigenza si sono incontrati per contrattare i criteri per la corresponsione del differenziale tra quanto certificato e quanto già pagato.

La trattativa ha avuto una modalità di svolgimento inusuale e sorprendente.

La delegazione presieduta dal Capo Dipartimento dal dottor Birritteri – e composta anche dal dottor Belsito e dal suo staff – non ha consegnato alle OO.SS. una ipotesi scritta di accordo; ha, invece, snocciolato una serie di dati e ha formulato, verbalmente, una possibile intesa secondo la quale il saldo attivo del fondo di poco più di 2.000.000 di euro per ciascuno degli anni predetti poteva essere erogato mediante l’istituto della retribuzione di risultato utilizzando il parametro

- della durata della prestazione,

- dell’attribuzione di un coefficiente di fascia correlato al livello di responsabilità ricoperta (posto di funzione)

- dell’attribuzione di un coefficiente di valutazione corrispondente a

– a) eccellente,

– b) oltre la media,

– c) adeguato,

– d) non valutato a causa

– d.1) del ritardo nella trasmissione della documentazione,

– d.2) dell’ incompletezza della documentazione trasmessa,

– d.3) della mancata sottoscrizione della documentazione da parte non valutato,

– d.4) dell’ omessa trasmissione della documentazione da parte del dirigente.

L’importo a ciascuno spettante verrebbe determinato dalla combinazione dei vari coefficienti.

Cida-Unadis rappresentata in trattativa dal Segretario generale ha chiesto che le risorse disponibili quale residuo dell’intero fondo della retribuzione di posizione e di risultato fossero utilizzate anche per la rivalutazione della parte variabile della retribuzione di posizione. Il presidente dottor Birritteri ha accolto la proposta. La riunione è stata sciolta con riserva della delegazione di parte pubblica di stendere l’accordo che le OO.SS. avrebbero firmato successivamente.

E’ pubblicato il testo dell’accordo.
Min. Giustizia. Ipotesi di accordo.

Massimo Fasoli

Segretario Generale Cida Unadis

Via Nazionale, 75

00184 Roma

tel: 06/ 47822360

fax: 06/4881073

e-mail: unadis@fastwebnet.it

www.unadis.it