Cari colleghi, trovate in allegato l’intervento della CIDA-UNADIS all’incontro di ieri delle organizzazioni Sindacali della Dirigenza con il Ministro della Giustizia, Alfano.

Il Ministro si è detto “stimolato” dall’incontro, promettendo di convocarne un altro a breve.

Raccogliendo lo spunto contenuto nel nostro intervento, egli ha consentito che in linea di principio sarebbe bene che Magistrati e dirigenti facessero ciascuno il proprio mestiere, ma ha tenuto a dare atto dell'”Imparzialità” e del senso dello Stato con il quale i suoi più diretti collaboratori interpetano il ruolo.

Ha inoltre riconosciuto espressamente che la mancata ratifica con DM dell’accordo di concertazione sugli incarichi dirigenziali  del Luglio 2007 costituisce “inadempimento contrattuale” (parole sue).

È ancora presto per dire se siamo di fronte a un nuovo inizio, ma dobbiamo comunque riconoscere che è la prima volta da parecchi anni che un Ministro della Giustizia incontra la rappresentanza dei dirigenti.

Cordiali saluti

Il Segretario Nazionale Cida Unadis

Incontro con il Ministro Alfano