UNADIS ha partecipato, in data 24 luglio 2013, con una propria delegazione composta dal Presidente, Massimo Fasoli, da Giampaolo Cassitta, componente del Direttivo, e da Antonella Vozzolo, Segreteria Tecnica, alla riunione convocata dal Ministro della Giustizia sulle problematiche relative al Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria.

Il Presidente di UNADIS, in apertura di intervento, ha evidenziato al Ministro l’opportunità di indire nel futuro riunioni sindacali separate per il comparto e per la dirigenza tenuto conto della peculiarità delle diverse tematiche.

E’ stato posto l’accento sull’opportunità di far ricoprire posti di direzione generale (I Fascia) anche dai dirigenti amministrativi e non solo dai magistrati, così come da sempre avviene all’interno del Ministero. In questo senso è necessario ricercare punti di intesa per quanto attiene alla procedura (ad es. interpello) con i sindacati rappresentativi della dirigenza.

E’ stato inoltre proposto al Ministro di superare, in sede di riorganizzazione del Dicastero, l’anomalia della divisione del Ministero in quattro Dipartimenti che, da una parte, determinano la diversificazione dei Fondi e la necessità di quattro contrattazioni integrative e dall’altra rende farraginoso, se non impossibile, la mobilità tra Dipartimenti.

E’ stato infine proposto la costituzione di un gruppo tecnico di lavoro tra l’Amministrazione e i sindacati per il reperimento delle risorse necessarie a finanziare i fondi e per riequilibrare la misura media di consistenza dei fondi tra i diversi Dipartimenti.