Ieri, 9 settembre 2013, alle ore 17.00 si è svolta presso il Ministero della Giustizia (DOG) la riunione indetta dal Ministro Cancellieri, su richiesta della CGIL, avente ad oggetto le “Problematiche inerenti l’applicazione della nuova riforma sulla geografia giudiziaria”.
In tale occasione UNADIS HA RIBADITO CHE LA NOSTRA PRINCIPALE PREOCCUPAZIONE É LA MANCANZA DI DIRIGENTI AL DOG.
Siamo lieti della mobilità consentita dall’esterno, che agevola la copertura di tribunali “scoperti” e ricolloca dirigenti che risultano in esubero presso altre amministrazioni.
Insistiamo perché si faciliti la mobilità DAP-DOG.
Apprezziamo che la riforma parta e che, rispetto alla riforma, si siano individuate alcune ipotesi di eccezioni, ferma restando la soppressione del tribunale, con utilizzo – per un biennio – delle strutture. E apprezziamo che siano sole poche eccezioni.
Abbiamo chiesto – con l’occasione- di corrispondere la retribuzione di risultato ai dirigenti, ferma dal 2009.

Il Segretario Generale
Barbara Casagrande