Cari colleghi,

vi informiamo che domattina, 3 luglio 2013, siamo stati convocati per la sottoscrizione in via definitiva, sia dell’Accordo sulla retribuzione di risultato, sia sull’art. 7, legge 362/99, da noi firmati in forma di ipotesi in data 28 marzo u.s. e ormai certificati dagli organi di controllo.

Al tal proposito nell’interesse di tutti i lavoratori, si confida nel Ministro della Salute, affinché, in tempi rapidi, nomini il Presidente dell’Organismo Indipendente di Valutazione, al fine di far percepire ai lavoratori i suddetti emolumenti.

L’UNADIS è ancora in attesa di risposta su alcune richieste/proposte relative allo status dei dirigenti sanitari (malgrado siamo a conoscenza della sensibilità e del forte interessamento del Ministro alla questione), alla necessaria perequazione tra tutti i dirigenti di II fascia, alla progressiva stabilizzazione dei colleghi precari con contratti a termine.

L’UNADIS per senso di responsabilità e per evitare qualsiasi situazione di conflittualità che possa rappresentare un pericolo per la conservazione delle retribuzioni attualmente in godimento, sottoscriverà entrambi gli accordi.

Continueremo, nell’attesa di re-incontrare il Ministro della Salute, a vigilare ed a svolgere ogni tentativo finalizzato al raggiungimento dei su citati obiettivi a nostro avviso imprescindibili per una reale valorizzazione di tutte la professionalità operanti presso il Ministero della Salute, indispensabili per garantire le funzioni del predetto Dicastero nell’interesse dei cittadini.

Il Segretario Nazionale
Responsabile Salute-Unadis
Dott. Floriano Faragò