Si aprono i lavori per il rinnovo del CCNL 2019-2021 Area Funzioni Centrali

In data odierna, a seguito dell’emanazione dell’atto di indirizzo del Ministro della Funzione pubblica, si è aperto il tavolo delle trattative per il rinnovo del contratto collettivo della dirigenza dell’area delle funzioni centrali per il triennio 2019-2021, convocato presso l’Aran, a cui ha partecipato la delegazione trattante di UNADIS, insieme con le Confederazioni maggiormente rappresentative della dirigenza pubblica. 

Unadis nel rappresentare il proprio rammarico per la scarsità delle risorse messe a disposizione e per l’ormai cronico ritardo con cui vengono sempre avviate le trattative e stipulati i nuovi contratti, ha evidenziato alcuni aspetti cruciali su cui il tavolo dovrà essere chiamato a riflettere, per valorizzare la figura del dirigente pubblico, soprattutto in questa delicata fase del Paese, in cui la dirigenza è chiamata a perseguire obiettivi manageriali particolarmente sfidanti e necessari per poter avviare una vera ripresa economica. Da qui la l’esigenza di una maggiore trasparenza nel conferimento degli incarichi, di attuare adeguati piani formativi di alto livello, di semplificare le relazioni sindacali, di definire obiettivi chiari, concreti e tempestivi, nonché di velocizzare i processi valutativi  e le procedure per l’erogazione della retribuzione di risultato.

Il tavolo è stato convocato per una nuova seduta il giorno 28 febbraio p.v..

Visualizza il Comunicato in PDF

Leggi i commenti o lasciane uno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *