Grande successo del Seminario sull'Anticorruzione organizzato da Unadis

Grande successo del Seminario organizzato da Unadis e tenutosi lo scorso 14 giugno 2013, a Roma, con CIVIT e Dipartimento della Funzione Pubblica, sull’anticorruzione.
Nella sede dell’Università telematica Pegaso, in collaborazione con EuroSofia, e con l’intervento anche di due magistrati, un
amministrativista, il Cons. Toschei, e un penalista, il dott. Bianchi, abbiamo approfondito il quadro normativo sovranazionale e nazionale sulla trasparenza della PA, la legalità e L’ANTICORRUZIONE.
“È la prima di molte iniziative che l’Unione dei Dirigenti dello Stato vuole porre in essere per l’attuazione della trasparenza nella PA, collegata al ciclo della performance, e alla lotta alla corruzione – dichiara il Segretario Generale UNADIS d.ssa Barbara Casagrande. Come dirigenti dello Stato siamo interessati alla reale attuazione delle misure previste dalla legge e diffondere la cultura della legalità e della anticorruzione nelle nostre amministrazioni perché siamo una parte sociale che, tramite la formazione su questi temi, mira anche al coinvolgimento della società civile”.
“Abbiamo l’ambizione di contribuire ad una valutazione positiva dell’Italia da parte dell’ONU e della UE che hanno messo sotto
osservazione il Paese per verificare quali iniziative sono in atto per attuare le misure previste in materia di diffusione della cultura della legalità – continua la d.ssa Barbara Casagrande. L’iniziativa di UNADIS di fare cultura e formazione in materia non puó non pesare positivamente nella valutazione del nostro Paese e della nostra PA, la cui autorevolezza è molto a cuore alla nostra categoria”.
Unadis auspica anche di essere sentita dal Governo sulla materia:in ogni caso, segnalerà profili di miglioramento della bozza di piano nazionale anticorruzione emersi dal ricco dibattito, e in autunno proseguirà con ulteriori iniziative.

Materiale Seminario:

Intervento Avv. Daniela Bolognino
Intervento Cons. Achille Bianchi
Intervento Cons. Stefano Toschei:
“Accesso civico e accesso ai documenti, due volti del sistema amministrativo Italia”

“Il tracciato di trasparenza negli appalti pubblici” (lo scritto è di pochi giorni antecedente rispetto alla pubblicazione (avvenuta il 3 giugno 2013) della deliberazione dell’AVCP n. 26 del 22 maggio 2013 e quindi non ne tiene conto, come anche delle indicazioni successive che sempre AVCP ha formulato rispetto alla cronologia delle pubblicazioni (rimandando sostanzialmente il trasferimento dei dati al 2014))

Intervento D.ssa Elisabetta Midena


Agenzie di Stampa sul Seminario:

AGENPARL: http://www.agenparl.it/articoli/news/cronaca/20130614-anticorruzione-casagrande-unadis-attuare-subito-legge

ADNKRONOS:
P.A. – UNIONE NAZIONALE DIRIGENTI STATO, NECESSARIO ATTUARE LEGGE ANTICORRUZIONE = SEMINARIO DELL’UNADIS NELL’AMBITO DEL PROGETTO ‘LEGALITA’ E TRASPARENZA’

Roma, 14 giu. – (Adnkronos) – “La Pubblica Amministrazione rappresenta il cuore dello Stato. Oggi piú che mai è necessario rafforzarne la percezione da parte dei cittadini, un risultato al quale può pienamente contribuire l’attuazione della legge 190 del 2012 per la repressione dell’illegalitá e della corruzione”. Lo ha dichiarato Barbara Casagrande, Segretario Generale dell’Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato, (Unadis) che ha tenuto oggi a Roma un seminario nell’ambito del progetto “legalitá e trasparenza” dal titolo “La legge
anticorruzione: aggiornamenti e approfondimenti”.

“Nella sede dell’Universitá telematica Pegaso, in collaborazione con EuroSofia, e con l’intervento anche di due magistrati, – ha spiegato Casagrande – abbiamo approfondito il quadro normativo sovranazionale e nazionale sulla trasparenza della Pubblica amministrazione, la legalitá e, appunto, l’anticorruzione”. “E’ la prima di molte iniziative che l’Unione dei Dirigenti dello Stato vuole porre in essere per l’attuazione della trasparenza nella pubblica amministrazione, collegata al ciclo della performance, e alla lotta alla corruzione”.

“Come dirigenti dello Stato siamo interessati alla reale attuazione delle misure previste dalla legge e diffondere la cultura della legalitá e della anticorruzione nelle nostre amministrazioni – ha sottolineato ancora Casagrande – perchè siamo una parte sociale che, tramite la formazione su questi temi, mira anche al coinvolgimento della societá civile”. “Abbiamo l’ambizione di contribuire ad una valutazione positiva dell’Italia da parte dell’Onu e della Ue che hanno messo sotto osservazione il Paese per verificare quali iniziative sono in atto per attuare le misure previste in materia di diffusione della cultura della legalitá – ha continuato Casagrande.
L’iniziativa di Unadis di fare cultura e formazione in materia non può non pesare positivamente nella valutazione del nostro Paese e della nostra Pa , la cui autorevolezza è molto a cuore alla nostra categoria”.
(Red/Ct/Adnkronos)
14-GIU-13 16:58

FOTO DEL SEMINARIO:

Leggi i commenti o lasciane uno

1 commento

  • FLOK
    FLOK
    19 Giugno 2013 at 16:17

    L’UNADIS è l’unico sindacato che fa proposte e promueve formazione ed informazione! Avanti così.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *